valutazione dello psicologo a Campobasso



Psicoterapia e Consulto Psicologico: Individuale, di Coppia e Familiare

Frigidità e Anorgasmia

Per frigidita' si intende l'incapacita' di eccitamento sessuale durante il rapporto. Nell'uomo, si manifesta come un'incapacita', parziale o completa, di raggiungere o mantenere l'erezione fino alla fine dell'atto sessuale; nella donna, invece, con una parziale o completa mancanza di appetito sessuale che si manifesta con un'assenza di lubrificazione e congestione della vagina fino al completamento dell'atto sessuale.

La frigidita' femminile, definita anorgasmia, puo' essere primitiva, secondaria o casuale. E' primitiva quando una donna non ha mai avuto un orgasmo; secondaria quando c'e' una perdita di capacita' di avere un orgasmo; casuale quando e' dovuta a circostanze occasionali. Le donne che soffrono di questo disturbo possono cadere in una sorta di frustrazione, tristezza e angoscia depressiva tale da ritenere sufficienti solo gli abbracci, le carezze o i baci, mortificando tutto il resto.

Tra i piu' importanti fattori, relativi all'anorgasmia, i sessuologi hanno individuato:

- restrizioni culturali che finiscono per reprimere la sessualita';

- mancanza di un'adeguato modello femminile ed emotivo di riferimento; quando la figura femminile di riferimento per la donna affetta da anorgasmia non ha provveduto, durante l'infanzia e l'adolescenza, a dare un'immagine di donna calda, amorosa, sessualmente positiva, lo sviluppo personale puo' essere menomato; 

- l'ignoranza, la mancanza di un'effettiva conoscenza della sessualita', dell'anatomia o di esperienza;

- esperienze di abuso o violenza sessuale;

- un partner con disfunzioni sessuali.

In genere, il termine frigidita' e' associato a patologie o disturbi incurabili, al contrario, considerando vari e diversi problemi legati alla sessualita' come la paura del sesso, la mancanza di desiderio sessuale, l'assenza dell'orgasmo, sono problemi che, di solito, sono ampiamente risolvibili. Prima di ricorrere all'aiuto di un terapeuta, nel caso questi problemi abbiano un'origine psicologica, si puo' cercare di risolverli all'interno della coppia stessa, parlando con il proprio partner e cambiando le abitudini sessuali per migliorare l'intesa.

Uno dei vari metodi che i sessuologi suggeriscono, per ritrovare desiderio e piacere, puo' essere il massaggio reciproco, fatto a turno con calma e relax per passare poi, pian piano, ad accarezzare le parti piu' sensibili ed intime. Puo' aiutare il fatto di parlare anche durante i massaggi, facendo capire al partner cio' che piu' piace e cio' che, invece, non procura piacere. 

E' necessario creare un clima di fiducia e relax, senza aspettative, un momento di intimita', il sesso deve essere una conseguenza della vicinanza affettiva e non un pre-requisito. In conclusione, si puo' affermare che la frigidita' e' molto spesso la manifestazione del fatto che qualcosa, all'interno della coppia, non va, e quindi, e' nella coppia stessa che si puo' trovare la soluzione.

contenuti a cura della dott.ssa | Contattami | Blog Psicologia | Privacy